MUSIC PLATFORM, DOVE I LUOGHI SI ANIMANO A RITMO DI MUSICA

Oggi facciamo una chiacchierata con uno degli ideatori del progetto Music Platform; un progetto molto interessante e in continua crescita che sta facendo parlare di sé nonostante la sua giovane età. Nei mesi scorsi abbiamo già condiviso sul nostro sito alcuni contenuti di questa iniziativa, ma oggi conosceremo tutti i dettagli parlando con il responsabile del progetto : Daniele Marzano.

1. Partiamo dalle basi..Cos’è Music Platform?

Music Platform è un progetto innovativo ed ambizioso. È un viaggio culturale nella storia, nella natura, nell’anima che si materializza attraverso video documentari a puntate, trasmessi sul web, che realizziamo mese dopo mese. Ogni puntata offre un immersione totale in location magnifiche che di volta in volta vengono scoperte attraverso la nostra rassegna.

Platform.

2. Quando e dove è nato questo splendido progetto?

Ricordo molto bene quando e dove eravamo. Era gennaio 2016 e stavamo chiacchierando in cucina con i miei soci davanti ad una pizza ed una birra. Come tutte le cene, non si faceva altro che parlare della nostra grande passione per la musica elettronica, i nostri progetti, i dischi appena comprati e da questo è nata l’idea di animare i luoghi di importanza storica attraverso la musica che più ci piaceva.

3. Qual è l’obbiettivo principale?

Il nostro obiettivo principale è valorizzare, tutela e scoprire location storiche, strutture architettoniche e beni culturali rappresentativi del luogo di riferimento attraverso la selezione musicale di un dj/producer, di fama nazionale e non, che si cala completamente all’ interno della location e si esibisce in live performance durante le nostre riprese. È proprio questo dettaglio che caratterizza il nostro progetto. Il mezzo con il quale diffondiamo tutto ciò : LA MUSICA.

4. Com’ è strutturata l’organizzazione?

Partiamo dalla prima cosa importante di questo progetto : è un progetto no-profit e quindi completamente autofinanziato. Non ti nego che a volte, in questi 2 anni, abbiamo avuto grosse difficoltà. Non è semplice andare dritti per la propria strada e lottare con tutte le spese di ogni singolo video documentario. Le amministrazioni che aderiscono al progetto ci danno un piccolo aiuto, di questo le ringraziamo vivamente ed insieme alle numerose richieste che riceviamo giornalmente ci danno la forza per continuare. Non ci perdiamo d’animo, anzi, siamo solo all’ inizio!

Music Platform.

5. Quali caratteristiche deve avere l’ospite che vi suona?

Nessuna caratteristica imposta, ma solo tanta sincerità e trasparenza nel “dire qualcosa” attraverso la sua musica. Vogliamo che l’artista sia sincero e libero di scegliere i dischi da farci ascoltare. Vogliamo che si lasci trasportare dalle varie emozioni che migliaia di strutture importanti per il nostro patrimonio riescono ad emanare. Naturalmente non è come essere in un Club, non hai davanti centinaia o migliaia di persone, non hai una folla da far ballare : sei tu e l’ambiente circostante.

6. Qual è stato il luogo più incredibile dove avete girato le riprese fino ad oggi?

Il percorso fatto fino ad ora ci ha regalato emozioni diverse. Emozioni forti che ti segnano e ti fanno approfondire , ma a volte anche scoprire, storie molto interessanti. È difficile quindi scegliere il posto preferito, anche perché ogni comune, ogni location storica, ogni realtà ha molteplici sfaccettature, alcune simili ed altre completamente diverse rispetto alla puntata precedente. È un mix di suggestioni che avvolge il nostro pubblico digitale portandolo, per 60 minuti, in un’esperienza innovativa .

7. Raccontaci la “prima volta”, Quali sono state le emozioni? Quali le difficoltà iniziali?

Non ci crederai, ma la prima puntata è nata per gioco. Eravamo emozionatissimi nell’ ospitare uno dei dj storici della nostra provincia, Dario Lotti, in un luogo che da sempre ci ha affascinato nel nostro comune : i sotterranei del Palazzo del Principe di Muro Leccese. Tra mille ansie e preoccupazioni si sono svolte le prime riprese, innescando in noi la giusta carica e perseveranza che ci accompagnano tuttora. Tra alti e bassi, difficoltà, sorrisi e tanto sudore siamo orgogliosi di aver condiviso con il nostro pubblico tutti questi video documentari, consapevoli di dover fare sempre più.

Nardò

8. State pensando, in un futuro, di uscire dalla vostra terra di origine ed esplorare nuovi territori?

Certo. Abbiamo realizzato, fino ad ora, 11 splendide puntate nel nostro amato Salento ma nei prossimi mesi ci saranno grosse novità. Non aggiungo altro perché Music Platform mantiene sempre tutto segreto fino al giorno della pubblicazione della puntata. Vi suggerisco quindi di seguire la nostra pagina Facebook e fare attenzione ai dettagli fotografici. Potranno svelare in anteprima qualcosa!

Link correlati :
MUSIC PLATFORM
https://www.facebook.com/music.platform.it/
https://www.youtube.com/channel/UCeyip6lYiq14K40WTU_xmwA
https://www.instagram.com/musicplatforminsideterritory/

Visita la nostra home.
Emanuele Vizza.
The following two tabs change content below.
Tech Clubbers is the electronic music project born from the passion of Emanuele Vizza.

Ultimi post di Tech Clubbers (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.